Come scegliere l’abito da sposa

Sei pronta per acquistare il tuo abito da sposa?
hai probabilmente accumulato una lista di desideri infinita sul tuo abito da sogno. Ma qual’è il miglior abito da sposa per il tuo fisico?
La maggior parte dei negozi nuziali ti consente solo di prenotare un appuntamento di un’ora.
Un modo semplice per limitare le tue opzioni è quello di scegliere il miglior abito da sposa per la tua fisicità, trovando una silhouette che metterà in evidenza i tuoi punti di forza  e nasconderà i tuoi tratti meno favorevoli.
 Per iniziare, scopri quale dei nostri cinque tipi di corpo in evidenza definisce meglio la tua figura: OVALE,  PERA, CLESSIDRA, TRIANGOLO  RETTANGOLO. E ricorda, potresti non inserirti esattamente in una categoria – la maggior parte della gente non lo è! Prendi Kim Kardashian: è minuta, tettona e ha (insane) curve a clessidra. E il suo abito da sposa (ahem, quello di Haute Couture di Givenchy che ha indossato qualche anno fa per sposare Kanye West) con la sua silhouette a guaina, la scollatura modesta e i tagli in vita, era il complemento perfetto per la sua forma.
Oltre a trovare l’abito giusto per il tuo tipo di corpo, ci sono alcune altre cose che possono aiutarti a rendere la tua esperienza di acquisto di abiti da sposa il più semplice possibile. In primo luogo, fidati del tuo consulente e non aver paura di provare gli abiti che lui o lei suggerisce al di fuori della tua zona di comfort tradizionale. Molte spose scelgono l’abito che non avrebbero mai scelto!!
Altra cosa importante, presentati agli appuntamenti con una squadra di supporto! La signorina Negatività non merita un posto sacro nella squadra “yay-or-nay”. E infine, truccati e pettinati. Sarà molto più facile immaginare di indossare uno di questi abiti nel giorno del tuo matrimonio.
Bene, cosa stai aspettando? Prenota il tuo appuntamento e inizia a leggere per vedere come trovare il miglior abito da sposa per la tua silhouette!
Fonte per le foto: matrimonio.com

Condividi:

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on pinterest
Pinterest
Share on linkedin
LinkedIn